La Fiavet scrive a Centinaio

La Fiavet ha scritto al ministro del turismo Gian Marco Centinaio per chiedere il recepimento e l’applicazione della direttiva europea nonché delle sanzioni previste contro l’abusivismo nel comparto. La Fiavet ha anche chiesto di incontrare il ministro per avviare un tavolo di concertazione che metta fianco a fianco Ministero, Regioni e rappresentati delle imprese “al fine di sollecitare e coordinare il recepimento delle norme europee a livello regionale – è detto nella lettera – e sviluppare un piano efficace di contrasto all’abusivismo”.
La nuova direttiva europea, infatti, ha innovato il quadro sanzionatorio rendendolo più completo ed efficace. Proprio per questo la Fiavet chiede che siano fatte le verifiche e garantito il rispetto e l’applicazione delle norme in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale, semplificando, uniformando ed applicando le regole. Che siano poche e chiare per tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.